Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Podcast e rss

I Merdules di Ottana

VIDEO DEL GIORNO

I Merdules di Ottana

  • podcast
  • iTunes

Il documentario "I Merdules di Ottana" del regista Fiorenzo Serra è di grande interesse storico e demo-antropologico e mostra l'esibizione di Boes e Merdules di Ottana, culminante nel ballo tondo insieme alle altre maschere. Le riprese del documentario furono effettuate durante il Carnevale del 1957. Il documentario “Maschere di paese”, da cui è tratto l’episodio di Ottana, edito 1962, ottenne il 1° Premio alla III Rassegna nazionale del film turistico di Venezia nel 1964.

Il carnevale che sopravvive all’interno dell'isola si presenta con tratti assai arcaici. Non ha niente a che fare con i carnevali trasgressivi che comportano travestimenti e capovolgimenti di ruoli. É un carnevale tragico e luttuoso, basato sul concetto di morte e rinascita, teso alla richiesta della pioggia e alla commemorazione di Dioniso, dio della vegetazione e dell'estasi, che ogni anno muore e rinasce nel ciclo naturale dell’eterno ritorno.

La Sartiglia, Su Componidori

IMMAGINE DEL GIORNO

La Sartiglia, Su Componidori

  • podcast

L'ultima domenica di Carnevale Oristano ospita un evento di fama internazionale: la Sartiglia, che ha come protagonista la corsa di cavalli rievocante le antiche giostre equestri medievali spagnole."Su Componidori" è il protagonista supremo della manifestazione: la sua vestizione, eseguita da ragazze in costume tradizionale, viene effettuata in un luogo cosparso con petali di fiori e chicchi di grano. Di notevole eleganza e stile il suo abbigliamento, che comprende giacca senza manica chiusa da fermagli d'argento, una camicia bianca che invece ha grandi maniche strette da nastri colorati, una maschera di legno fermata da un fazzoletto di seta; il capo è ricoperto da un velo triangolare ricamato e da un cappello nero a cilindro.

Viaggio in Sardegna

TESTO DEL GIORNO

Viaggio in Sardegna


  • podcast

Pubblicata dal 1917 al 1967, con un'interruzione durante la seconda guerra mondiale, questa rivista si propone il fine di contribuire alla valorizzazione dell'Italia, in particolare per quanto riguarda il turismo estero. Sul finire degli anni Trenta di gran pregio le copertine in quadricromia riproducenti dipinti di celebri artisti. Si occupa d'arte, di paesaggio e folclore, ma anche delle attività produttive, dei problemi dei trasporti e della circolazione, dei progressi nei mezzi di comunicazione. Nel 1968 si fonde con "Le Vie del Mondo" dando origine al mensile "Vie d'Italia e del Mondo".

Come funziona il podcast
Grazie al servizio di podcasting di SardegnaDigitalLibrary è possibile scaricare dal portale risorse audio o video, chiamate podcast, tramite l'utilizzo di un programma gratuito.
Il podcasting consente all'utente che si è iscritto di avere a disposizione in modo automatico sul proprio computer le risorse audio e video, in modo che possano essere ascoltate o copiate in un lettore portatile.
La notifica della pubblicazione di nuove risorse e la conseguente possibilità che queste vengano rese disponibili per il download, avviene automaticamente tramite un feed RSS scambiato tra il nostro portale e il programma (client) utilizzato per il podcasting.
I podcast possono essere ascoltati in ogni momento. La copia del file, una volta scaricata automaticamente dal portale, rimane sul computer dell'utente abbonato. La connessione a internet è necessaria solo in fase di download, e non in fase di ascolto. Questo permette di fruire dei podcast anche off-line o in condizioni di mobilità.

Come iscriversi al servizio
Per usufruire del servizio di podacsting è necessario:
- abbonarsi alle diverse categorie di podcast che interessano;
- installare sul proprio computer un programma (iTunes, Juice) che consenta lo scambio di feed RSS con il portale SardegnaDigitalLibrary.

  • Cliccando sull'icona Isctiviti al podcast si accede ad una pagina attraverso cui abbonarsi al podcast.
    Sarà possibile scegliere a seconda del tipo di software installato sul proprio computer:

iTunes
  • Cliccare sull'icona Iscriviti al podcast utilizzando iTunes. Il sistema riconosce se sul pc è presente il programma, aprendolo in automatico sulla pagina di "iTunes store" dedicata ai podcast. La pagina consente di effettuare l'abbonamento alla categoria di podcast prescelta.

Juice (o altro client)
  • Cliccare col tasto destro del mouse sull'icona Iscriviti al podcast utilizzando un altro software. Selezionare "Copia collegamento". Aprire il software e incollare il collegamento nel campo url; questo consentirà di completare la procedura di abbonamento e scaricare i singoli file.


Come funziona l'Rss
L'Rss è un formato per la distribuzione, l'esportazione e la condivisione di contenuti sul web.
Il servizio Rss di SardegnaDigitalLibrary consente all'utente di essere sempre aggiornato sui contenuti del portale relativi alla "Pubblicazione del giorno" e alla "Immagine del giorno".
Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.
Per accedere al servizio è necessaria una connessione a Internet e un lettore di feed Rss.
Il lettore, detto anche "aggregatore", può essere scaricato gratuitamente dal web e installato sul proprio computer (Feedreader, SharpReader) o essere integrato direttamente sul browser utilizzato per la navigazione in rete (Sage o Segnalibri Live per Firefox);

Come iscriversi ai feed Rss
  • Cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona rss e selezionare "Copia collegamento" o "Copia indirizzo".

Sharpreader
Incollare l'indirizzo copiato nel campo "Address" e premere "Subscribe".

Feedreader
Cliccare sul pulsante "new feed" e incollare l'indirizzo copiato.

Sage
Cliccare sul pulsante "Ricerca feed esterni", selezionare il contenuto scelto e cliccare su "Aggiungi un feed".

Segnalibri Live
Cliccare prima sul pulsante "RSS" nel campo indirizzo del browser e successivamente sul pulsante "Abbonati adesso".