Vai al contenuto della pagina

home

Logo Regione Sardegna

Podcast e rss

Il filmato, prodotto dall'Esit negli anni sessanta, è stato realizzato a Cala Gonone, presso Dorgali, e a Su Cologone presso Oliena. Le immagini documentano alcuni aspetti del turismo sardo degli anni Sessanta, lungo la costa orientale. Sono anni che vedono la Sardegna coinvolta in un progressivo processo di mutamento economico e sociale: anni di passaggio che si aprono al "moderno" turismo balneare ma che, al contempo, trattengono alcuni caratteri ldel "passato", come bene documentano le immagini del trasporto di derrate alimentari sul dorso di un mulo e la mungitura delle pecore effettuata manualmente.

La terza puntata è dedicata agli “alberi da record”, il più grande del mondo, il più alto, il più vecchio, il più largo. E poi si parla degli alberi di personaggi famosi, per esempio l’albero del Budda, un fico della specie Ficus religiosa, il pino che Garibaldi piantò per la nascita della figlia Clelia, il melo di cui parla Gramsci nella storia del riccio raccontata per lettera ai suoi figli. Ma in questa settimana di solstizio d’estate non può mancare un accenno ai riti della magica notte di San Giovanni. Il programma, registrato presso gli studi della Rai di Sassari, vuole essere un omaggio ai più grandi esseri viventi della Terra nell’anno internazionale dedicato alle foreste.

Nidificazione  dei fenicotteri

IMMAGINE DEL GIORNO

Nidificazione dei fenicotteri


  • podcast

Il fenicottero rosa è particolarmente diffuso lungo il bacino del Mediterraneo, nell'Asia sud-occidentale e in Africa. L'insediamento nelle zone lacustri sarde risale agli anni '90, con l'arrivo di nuove colonie nello stagno di Molentargius. Da qui un numero cospicuo di esemplari si è poi trasferito per lo svernamento e la nidificazione nel vicino e più tranquillo stagno di Santa Gilla. Il fenicottero è una specie inconfondibile, lunga 1,30 m, con un'apertura alare di circa 140 cm. ed un peso variabile tra i 2 ed i 4 kg. Si tratta di un trampoliere rosato con collo e zampe lunghissimi e il becco incurvato; la colorazione del becco è rosa con la punta nera mentre le zampe sono rosate e palmate. La colorazione delle ali è rossa in netto contrasto con le remiganti nere, mentre il restante piumaggio è bianco.

Il paese del vento

TESTO DEL GIORNO

Il paese del vento


  • podcast

Pubblicato nel 1931, Il paese del vento è uno degli ultimi romanzi di Grazia Deledda e si caratterizza per lo stile intimistico e la narrazione in prima persona. Narra le vicende autobiografiche della scrittrice, gli anni che potremmo considerare formativi per la sua poetica e per il suo ruolo di autrice sarda in Italia e in Europa. I personaggi, prodotto narrativo tipico della Deledda, sono delineati nei loro tratti essenziali, sociali e poi fisici, e danno vita a una commedia della vita di grande dignità letteraria in cui la famiglia d'origine, allargata al paese e alle sue "maschere", ha un ruolo importante.

Come funziona il podcast
Grazie al servizio di podcasting di SardegnaDigitalLibrary è possibile scaricare dal portale risorse audio o video, chiamate podcast, tramite l'utilizzo di un programma gratuito.
Il podcasting consente all'utente che si è iscritto di avere a disposizione in modo automatico sul proprio computer le risorse audio e video, in modo che possano essere ascoltate o copiate in un lettore portatile.
La notifica della pubblicazione di nuove risorse e la conseguente possibilità che queste vengano rese disponibili per il download, avviene automaticamente tramite un feed RSS scambiato tra il nostro portale e il programma (client) utilizzato per il podcasting.
I podcast possono essere ascoltati in ogni momento. La copia del file, una volta scaricata automaticamente dal portale, rimane sul computer dell'utente abbonato. La connessione a internet è necessaria solo in fase di download, e non in fase di ascolto. Questo permette di fruire dei podcast anche off-line o in condizioni di mobilità.

Come iscriversi al servizio
Per usufruire del servizio di podacsting è necessario:
- abbonarsi alle diverse categorie di podcast che interessano;
- installare sul proprio computer un programma (iTunes, Juice) che consenta lo scambio di feed RSS con il portale SardegnaDigitalLibrary.

  • Cliccando sull'icona Isctiviti al podcast si accede ad una pagina attraverso cui abbonarsi al podcast.
    Sarà possibile scegliere a seconda del tipo di software installato sul proprio computer:

iTunes
  • Cliccare sull'icona Iscriviti al podcast utilizzando iTunes. Il sistema riconosce se sul pc è presente il programma, aprendolo in automatico sulla pagina di "iTunes store" dedicata ai podcast. La pagina consente di effettuare l'abbonamento alla categoria di podcast prescelta.

Juice (o altro client)
  • Cliccare col tasto destro del mouse sull'icona Iscriviti al podcast utilizzando un altro software. Selezionare "Copia collegamento". Aprire il software e incollare il collegamento nel campo url; questo consentirà di completare la procedura di abbonamento e scaricare i singoli file.


Come funziona l'Rss
L'Rss è un formato per la distribuzione, l'esportazione e la condivisione di contenuti sul web.
Il servizio Rss di SardegnaDigitalLibrary consente all'utente di essere sempre aggiornato sui contenuti del portale relativi alla "Pubblicazione del giorno" e alla "Immagine del giorno".
Il servizio è gratuito e non richiede registrazione.
Per accedere al servizio è necessaria una connessione a Internet e un lettore di feed Rss.
Il lettore, detto anche "aggregatore", può essere scaricato gratuitamente dal web e installato sul proprio computer (Feedreader, SharpReader) o essere integrato direttamente sul browser utilizzato per la navigazione in rete (Sage o Segnalibri Live per Firefox);

Come iscriversi ai feed Rss
  • Cliccare con il tasto destro del mouse sull'icona rss e selezionare "Copia collegamento" o "Copia indirizzo".

Sharpreader
Incollare l'indirizzo copiato nel campo "Address" e premere "Subscribe".

Feedreader
Cliccare sul pulsante "new feed" e incollare l'indirizzo copiato.

Sage
Cliccare sul pulsante "Ricerca feed esterni", selezionare il contenuto scelto e cliccare su "Aggiungi un feed".

Segnalibri Live
Cliccare prima sul pulsante "RSS" nel campo indirizzo del browser e successivamente sul pulsante "Abbonati adesso".